23 maggio 2017
Aggiornato 01:00
Oggi cucino io

Farsi in casa i Bicciolani, la specialità dolciaria di Vercelli

I Biciulan! Sostanzialmente si tratta di una frolla aromatizzata da diverse spezie, ma non così banale come potrebbe sembrare all'apparenza

I Bicciolani, biscotti simbolo di Vercelli (© )

VERCELLI - La differenza la farà la speziatura. Certo, usando un buon burro d'alpeggio, delle uova di cascina e della farina di mulino certificata bio probabilmente il risultato sarà migliore e la fragranza diversa aggiungendo una percentuale variabile di farina di mais, ma comunque sia stiamo parlando di una pasta frolla, e quella bisognerà fare, a mano o facendosi aiutare da un robot di cucina.

Assumono la caratteristica forma prima di andare in forno

Assumono la caratteristica forma prima di andare in forno (© )

LE QUANTITÀ - Sul web troverete ricette con mille varianti, anche quelle che prevedono integrata la scorza di limone, che oggettivamente attenua la sensazione di frescume data dall'uovo, che però va un po' a cozzare con le spezie, che ne verranno travolte se aggiunta in quantità eccessiva. Comunque sia questa pasta frolla per biscotti si può fare con una buona probabilità di riuscita impastando 200 grammi di farina zero, 200 grammi di burro, 3 uova ( uno intero + due tuorli ), 50 di farina di mais, 70 grammi di zucchero. Il tutto andrà poi avvolto il pellicola e fatto riposare in frigorifero.

Foto storiche dalla Pasticceria Follis

Foto storiche dalla Pasticceria Follis (© )

IL PROCEDIMENTO - Versate la farina a fontana su un piano di lavoro e aggiungete lo zucchero, poca buccia di limone e un pizzico di sale, che esalta il dolce. Poi bisognerà inserire il burro, freddo e a cubetti e le spezie. Con pazienza si formerà un palla, o più palline volendo diversificare la speziatura, chiuderle in pellicola e lasciare riposare in frigorifero per un'oretta. La forma da dare al biscotto, se fatto in casa diventa soggettiva, comunque non deve essere troppo grosso, in maniera tale da poterlo cuocere in forno a 180 gradi per una decina di minuti.

La facciata della pasticceria Taverna & Tarnuzzer

La facciata della pasticceria Taverna & Tarnuzzer (© )

LE SPEZIE - Cannella, prima di tutto, e poi coriandolo, macis, chiodi di garofano e pepe di una varietà scelta tra le tante disponibili oggi, dalla Giamaica, passando per Sarawak e Sichuan. Tutte insieme o in miscela diversa, per non avere poi mezzo chilo di biscotti tutti con lo stesso gusto ma diversi a seconda della diversa speziatura che si è data alla pasta frolla, dividendola in palline aromatizzate diversamente, come si fa in un noto ristorante di Borgo Vercelli

Un mare di bicciolani dalla pasticceria Bertaglia

Un mare di bicciolani dalla pasticceria Bertaglia (© )

IN PASTICCERIA - Se il risultato non vi soddisfa esistono sempre delle pasticcerie in grado di fornire un prodotto affidabile. Oggi il web, grazie o per causa di siti di delazioni alimentari come TripAdvisor, ci fornisce gli indirizzi preferiti dagli utenti che hanno detto la loro sull'argomento. A Vercelli quindi, tre indirizzi particolarmente consigliati dagli utenti del discusso sito/guida gastronomica sono questi: Follis, Bertaglia e Tarnuzzer. Sarà vero? Beh, basterà andare ad assaggiare un biciulan per capirlo.