22 agosto 2019
Aggiornato 21:30
Cronaca

Trovato e salvato "Bruno". Non verrà abbattuto

Il toro era scappato da un'azienda agricola. Addormentato, sarà visitato da un veterinario. Il sindaco: "Non sarà macellato"

MONGRANDO - E’ stato recuperato, intorno alle 13 di oggi, il toro "Bruno", come viene chiamato dai biellesi, l'animale che da alcuni giorni tiene il paese e non solo con il fiato sospeso, dopo la fuga da un'azienda agricola della zona. Un veterinario, appostato nei pressi del campo di mais alle porte del paese, dove "Bruno" era nascosto, è riuscito a colpirlo con il fucile, caricato con un forte anestetico. «Sono andato a vederlo – ha detto il sindaco Tony Filoni -. Sta bene. Sarà ancora visitato da un veterinario, prima di essere riconsegnato al proprietario. Ci tengo a tranquillizzare quanti hanno seguito la vicenda, conclusasi bene: l’animale non verrà abbattuto».