Moda

Cerruti lancia i talenti sartoriali

Il Lanificio, partner di «Salon of Excellence», promuove gli astri nascenti del «su misura». A Firenze, nei giorni di Pitti Uomo, creazioni inedite con i tessuti made in Biella

Cerruti a Salon of Exellence (© )

Cerruti a Salon of Exellence (© )

FIRENZE – Le presenze biellesi in città non si limitano alle sale di Fortezza da Basso, dove fino a venerdì prosegue Pitti Uomo, il Lanificio F.lli Cerruti ha scelto le giornate in concomitanza con la fiera del fashion per dare il via ad una campagna internazionale di lancio di alcuni astri nascenti del settore. Sua la partnership, insieme alla Camera Italiana Buyer Moda, di un appuntamento ormai atteso da molti addetti ai lavori, quello con «Salon of Excellence», di scena a Palazzo Caponi Vettori.

Il Lanificio biellese scommette su pezzi unici ed artigianalità
Presentata il 10 gennaio, l’edizione 2017 ha due fil rouge: il talento e la sartorialità, ai quali il Lanificio biellese dedica, insieme agli organizzatori di DeGorsi luxury consulting, altrettanti eventi, improntati sulla rivisitazione di un patrimonio ereditario e di un bagaglio imprescindibile attraverso gli occhi delle nuove leve della moda. Sono nati così «Nuovo Filo Sartoriale» e «Masters of Craftmanship». Il primo è uno spazio in cui l’ultima generazione dei talenti della sartoria realizza pezzi unici su misura con i preziosi e performanti tessuti firmati Cerruti. A cimentarsi con l’alta sartorialità Gennaro Annunziata, Davide Siotti ed Enzo Carfora. Il secondo è una sezione tutta artigianale in cui sono esposte le proposte della Calzoleria Rivolta, storico marchio del su misura, del famoso camiciaio milanese Siniscalchi e delle Sartorie Chiaia, Siotti e Carfora.

Non manca un settore per la moda femminile, si chiama «Fashion Frames (for ladies)» e punta allo scouting di nuovi designer e brand caratterizzati da un’importante dose di ricerca stilistica e da solido background strutturale, elementi necessari per il successo distributivo e commerciale. Focus dell’edizione sono gli accessori, siano essi borse, calzature o elementi di abbigliamento che vivono indipendentemente da un total look.

Brand emergenti, possibilità e strategie per conquistare il mondo della moda
E per chiudere il cerchio, alla presentazione di «Salon of Excellence» non poteva una tavola rotonda sul futuro della moda. «Beyond Fashion – an overview», moderata dal direttore di Fashion, Marc Sondermann, è stata occasione per fare il punto sulle capacità e le possibilità dei nuovi brand e sulle strategie distributive che stanno dietro ad un successo commerciale, ci hanno pensato Mario Dell’Oglio, presidente della Camera Italiana dei Buyer ed altri illustri ospiti di settore.