23 maggio 2017
Aggiornato 01:00
Politica

Anche Susta e Favero «salvano» Minzolini

I due senatori biellesi decisivi nel non far decadere dall'incarico l'ex giornalista.

Augusto Minzolini (© ANSA)

BIELLA - Anche i due senatori biellesi Favero e Susta "salvano" l'ex giornalista Augusto Minzolini. Sono stati quarantadue gli esponenti della maggioranza con Forza Italia, uniti nel dire «no» alla decadenza di Augusto Minzolini da senatore. Un voto netto, quello contro la decadenza di Minzolini, e in particolare sull'ordine del giorno di Forza Italia che respingeva la deliberazione della giunta delle immunità.

L'elenco
In totale, i «sì» all'ordine del giorno sono stati 137, i «no» 94, gli astenuti 20. Ma nel mirino delle polemiche politiche, soprattutto da parte degli esponenti del Movimento 5 Stelle, sono finiti i 19 appartenenti al Pd che hanno detto sì a Forza Italia, di fatto una vera e propria alleanza secondo i «grillini» romani. Ecco i nomi: Capacchione, De Biasi, la vicepresidente del Senato Di Giorgi, Fasiolo, Fattorini, Favero, Fiossore, Giannini, Ichino, Manconi, Maran, Margiotta, Moscardelli, Mucchetti, Scalia, Sposetti, Susta, Tonini, Tronti.