30 maggio 2017
Aggiornato 09:00
Serie B2

Niente da fare per l'Abi, Torino passa al PalaSarselli

Sconfitta per le biellesi del volley, prive di Cristina Mariottini, alle prese con problemi alla schiena

Zecchini e Morandi (© Abi Volley)

BIELLA - Un parziale di 0-6 chiude i conti a favore del Parella, che passa al PalaSarselli con il punteggio di 1-3 nonostante un tentativo di rimonta quasi riuscito dell’Abi, che dopo aver perso male i primi due set s’impone nel terzo e si ferma a quota 24 nel quarto. A rendere ancora più difficile la gara è stata l’assenza forzata di Cristina Mariottini, alle prese con problemi alla schiena (nuovi accertamenti verranno fatti in settimana per capire i tempi di recupero); in campo (visti anche i problemi alle ginocchia di Clara Zecchini) è scesa quindi dall’inizio Valentina D’Ettorre, che dopo aver iniziato la stagione da vice allenatrice è tornata in campo per dare una mano in questo momento di difficoltà.

La protagonista
«Erano quattro anni che non giocavo in B2 – racconta la viceallenatrice nerofucsia -, ma la squadra aveva bisogno di una mano e per me è stato un piacere tornare in campo e, soprattutto,  mettermi a disposizione della squadra. Mi spiace solo per il risultato» . «Dobbiamo ringraziare Valentina che ci ha dato una mano in questo momento di difficoltà – è il commento a fine gara, invece, di coach Alberto Colombo - e che ha fatto una discreta partita. Naturalmente nel primo set qualche difficoltàc’è stata, mentre nel secondo avremmo potuto fare meglio. Chiaro che ripartire dallo 0-2 è difficile. Peccato per il quarto set, perché comunque abbiamo avuto un paio di palloni da mettere a terra e non ci siamo riusciti».     

Baratella

Baratella (© Abi Volley)

La cronaca
La gara delle biellesi contro il Parella inizia con il solito sestetto con la sola eccezione di D’Ettorre per Mariottini. L’avvio non è dei migliori, soprattutto in attacco, ma qualche errore di troppo delle torinesi mantiene vicine le nerofucsia (3-5). Le padrone di casa riescono a pareggiare con un gran muro in solitaria di Rocci (6-6), poi un errore di Guiotto e un punto di Varaldo portano Parella alla prima pausa tecnica. Il rientro è favorevole alle torinesi, che provano a fuggire, fermate solo da un fallo d’invasione (8-12). Colombo prova a giocarsi la carta Peruzzo per Zecchini ma le torinesi arrivano comunque avanti di cinque punti al secondo time out tecnico. Sull’11-17 entra in campo Herrnhof per Capano. La sostituzione non porta i benefici sperati e sul 14-20 per Parella Colombo deve fermare il gioco. Le biellesi, però, sono spente e dopo un altro time out sul 14-23 il set si conclude 15-25 per Parella.

E poi ancora...
All’inizio del secondo set Zecchini si ripresenta in campo, mentre Herrnhof continua a sostituire Capano. Dopo un po’ di equilibrio nei primi punti (3-3) Parella allunga sul 3-7 e arriva alla pausa davanti 5-8. L’attacco biellese continua a faticare, anche a causa della buona organizzazione a muro e in difesa delle ospiti; coach Colombo ferma il gioco sull’8-14 per aggiustare un paio di cose senza grande successo. Nella seconda parte del set, infatti, l’Abi molla totalmente la presa sulla gara, permettendo alle torinesi di chiudere avanti sul 13-25. Ritorna Capano in campo nel terzo set, e le biellesi trovano finalmente il primo vantaggio della gara con due punti consecutivi di Morandi (3-2). Il vantaggio, però, è illusorio e sul 4-7 Colombo deve spendere il suo primo time out. Questa volta la pausa giova alle padrone di casa, che grazie al muro di Guiotto per la prima volta nella gara arrivano davanti a una pausa tecnica (8-7) e poco dopo costringono Parella a fermare il tempo (10-7). Le ospiti rientrano meglio dal time out e trovano il pareggio sul 10-10, prima che Guiotto riconsegni il vantaggio alle biellesi. La partita continua sul filo dell’equilibrio e a spuntarla per il 16esimo punto è Parella con un mani fuori. Un superattacco di Morandi dà nuovamente la parità alle biellesi, che passano avanti grazie a un fallo delle ospiti. Due errori consecutivi in battuta delle biellesi tengono vicino Parella, che passa avanti sul 18-19 (time out Colombo). Le biellesi ritrovano il vantaggio grazie a un buon attacco di Morandi, poi tornano sotto (21-22), ma è ancora Morandi a ridare la parità all’Abi. Sul 23-23 entra Piccioni in battuta per Zecchini; Morandi, servita da Rocci, si conquista una palla set che mette personalmente a terra per il 25-23 finale.

Finale
La partenza nel quarto set non è delle migliori; le nerofucsia finiscono sotto di quattro costringendo Colombo a fermare il gioco (2-6). I ritmi delle due squadre cominciano a salire e nella foga della gara, Rocci si fa ammonire per proteste, ma subito dopo un ace di Piccioni e un errore in attacco delle torinesi riportano le biellesi a solo un punto di distanza (12-13, time out Parella). Un punto di Guiotto e un attacco a rete portano le biellesi a sorpassare proprio a quota 16, mandandole avanti alla pausa tecnica. Al rientro le biellesi piazzano un parziale di 4-0 che costringe l’allenatore torinese a fermare la gara (20-15). Parella non ci sta e riesce a riavvicinarsi tanto da spingere Colombo a spendere il suo ultimo time out (23-20). Morandi con un attacco conquista quattro palle set: le torinesi, però, riescono ad annullarle tutte e quattro grazie al prolifico turno in battuta di Varaldo, che con due ace consecutivi si prende il match.

ABI LOGISTICS BIELLA – PARELLA TORINO (15-25, 13-25, 25-23, 24-26)

Abi Logistics Biella: D’Ettorre 2, Morandi 17, Guiotto 11, Irene Zecchini 12, Rocci 9, Capano 2, Herrnhof 2, Piccioni 1, Peruzzo, libero Baratella. N.e. Vecco Garda, Bevilacqua, Clara Zecchini.Allenatore Colombo e D’Ettorre.

Parella Torino: Bertolotto 1, Varaldo 22, Pasca 7, Mariotti 13, Panetta 3, Fisanotti 10, Ortolani 6, Fano, libero Deidda. N.e. Bertarelli, Marotta, Beltrame, Cicchiello, Chieregato. All. Manno.

Altri Risultati: Acqua Calizzano Carcare-Canavese Volley 0-3, Memit Senago-King Cup Bodio 2-3, Yamamay Busto Arsizio-Iglina Albisola 2-3, Pavic Romagnano-Uniabita Cinisello 3-1, Polar Volley Busnago-Lilliput Pallavolo 3-0, oggi Colombo Certosa-Fordsara Unionvolley.

Classifica: Pavic Romagnano 45, Parella Torino 44, Uniabita Cinisello 41, King Cup Bodio 39, Canavese Volley 38, Abi Logistics 37, Iglina Albisola 36, Acqua Calizzano Carcare 34, Memit Senago 32, Lilliput Settimo 27, Yamamay Busto Arsizio 22, Polar Volley Busnago 11, Fordsara Unionvolley 10*, Colombo Certosa 1*. 

D'Ettorre e Guiotto

D'Ettorre e Guiotto (© Abi Volley)