25 giugno 2017
Aggiornato 02:00
Volley

L'Abi Logistics saluta il pubblico di casa con una vittoria

La prossima gara contro Busto Arsizio sarą l’ultima dell’anno e sarą anche l’ultima per coach Colombo sulla panchina dell’Abi. Il tecnico, infatti, lascerą la squadra dopo un decennio in societą

Un momento della gara dell'altro giorno (© )

BIELLA - L’Abi Logistics saluta il pubblico del PalaSarselli vincendo nettamente contro l’Acqua Calizzano Carcare con il punteggio di 3-0, nonostante l’infortunio di Irene Zecchini (distorsione alla caviglia per la centrale biellese) che ha costretto coach Colombo a una formazione di emergenza. «Questa è la dimostrazione del valore del nostro gruppo – commenta alla fine l’allenatore nerofucsia – e di quanto siamo cresciute grazie al lavoro di quest’anno. Rimarrà sempre il rimpianto per i problemi fisici di metà stagione che hanno rallentato la nostra corsa, soprattutto se pensiamo che i playoff sono distanti solo otto punti». La prossima gara contro Busto Arsizio sarà l’ultima dell’anno e sarà anche l’ultima per coach Colombo sulla panchina dell’Abi. Il tecnico, infatti, lascerà la squadra dopo un decennio in società. 

La gara
Coach Colombo inizia la gara con Mariottini e Morandi come palleggiatrice e opposto, Zecchini e Peruzzo come centri, Rocci ed Herrnhof come bande e Baratella libero. L’inizio delle nerofucsia è positivo e le biellesi arrivano alla pausa tecnica avanti di tre lunghezze (8-5); al rientro in campo l’Abi prova a fuggire (11-6), ma qualche errore di troppo in attacco riporta sotto le ospiti (11-10). Le ragazze di coach Colombo, però, non si scompongono: fermano il parziale con l’attacco di Zecchini e allungano fino al 16-10. Le liguri provano ad avvicinarsi (19-16), ma al ritorno in prima linea di Romana Rocci vengono ricacciate indietro (22-16, time out ospite). Le nerofucsia si conquistano sei palle set con l’ace di Peruzzo, ma faticano a mettere a terra il pallone (24-21, time out Colombo); il set si chiude con il mani fuori di Romana Rocci. 

Seconda frazione
Nel sestetto iniziale della seconda frazione parte Piccioni al posto di Morandi. Passano pochi punti e l’Abi è costretta a fare a meno di Zecchini, che ricade male da muro e si infortuna alla caviglia. Al suo posto, vista anche l’indisponibilità di Lara Guiotto, entra Silvia Morandi. Nonostante l’infortunio, le nerofucsia riescono a presentarsi davanti alla pausa (8-7, punto di Peruzzo), ad allungare ancora sul 14-8 (time out ospite) e ad arrivare al secondo time out tecnico saldamente in vantaggio (16-9). Il set si chiude ancora con il punto vincente di Romana Rocci. 

L'ultima frazione
L’Abi riparte nel terzo set con la stessa formazione che ha chiuso la frazione precedente. La partenza non è delle migliori e questa volta è Carcare ad arrivare davanti alla pausa (5-8). Colombo prova a inserire a sostituire Herrnhof con Capano e Piccioni con Vecco Garda; le biellesi crescono di ritmo, trovano il pareggio a quota 9 e il vantaggio un punto dopo, prima di allungare fino al 16-11. La partita scorre tranquilla senza grandi emozioni: l’Abi mantiene facilmente il vantaggio, costringendo le liguri a fermare il gioco sul 22-15, ma senza grande fortuna; l’ace di Capano sul 24-15 dà la palla match alle nerofucsia, che la mettono a terra con un muro vincente di Romana Rocci.

ABI LOGISTICS BIELLA-ACQUA CALIZZANO CARCARE (25-21, 25-16, 25-15)

Abi Logistics Biella: Mariottini 5, Morandi 13, Peruzzo 6, Irene Zecchini 8, Rocci 12, Capano 4,Herrnhof 2, Piccioni 3, Bevilacqua 1, Vecco Garda, libero Baratella. N.e. Guiotto, D’Ettorre.Allenatore Colombo e Bernini.

Acqua Calizzano Carcare: Caiegari 4, Cerrato 2, Masi 3, Giordani 6, Ascheri 2, Maiolo 11, Biriano 4, Marchese, libero Torresan. 

Altri Risultati: Lilliput-King Cup Bodio 3-2, Parella Torino-Colombo Certosa 3-0, Pavic Romagnano-Yamamay-Busto Arsizio 3-1, Iglina Albisola-Canavese Volley 2-3, Uniabita Cinisello-Fordsara 3-0 Unionvolley, Polar Volley Busnago-Memit Senago 0-3.

Classifica: Parella Torino 59, Pavic Romagnano 57, Uniabita Cinisello 54, Canavese Volley 52,Abi Logistics 46, King Cup Bodio 46, Iglina Albisola 43, Memit Senago 38, Acqua Calizzano Carcare 37, Lilliput Pallavolo 35, Yamamay Busto 28, Fordsara Unionvolley 15, Polar Volley Busnago 14, Colombo Certosa 1.