28 giugno 2017
Aggiornato 05:30
Biella e il Progetto «015»

Bocchietto: «Imprenditori, fatevi avanti». Angelico: «Presente, l'unione fa la forza»

Il presidente dell'associazione che promuove il piano commerciale sprona le risorse del territorio. Tra venerdì e sabato l'apertura del secondo negozio, in via San Filippo

BIELLA - «Il progetto non è affatto morto come qualcuno vorrebbe. Certo, non sono stati aperti tutti i negozi che si era pensato in fase di programmazione. Ma questo non vuol dire che non abbiamo lavorato e che non crediamo più nel centro commerciale diffuso tra via Italia e dintorni».Sono piene di passione le parole di Luisa Bocchietto, presidente dell'associazione "015", che ha presentato un piano per 50 nuovi negozi in centro che da tempo fa discutere e sognare la città.

Il punto
Il giorno dopo la notizia dell'apertura di un secondo negozio, quello di Angelico, in via San Filippo, l'architetto famosa in tutto il mondo, spiega: «Tutto il lavoro di mappatura è stato fatto. Così come le proposte ai vari imprenditori. Ora tocca a loro scendere in campo come hanno fatto Piacenza e Angelico, credendo nel progetto ma soprattutto nel territorio. Questi sono due esempi importanti, che spero diano un'accelerata ai tanti altri soggetti da noi contattati diverso tempo fa. Mi pare ci siano molte persone che stanno alla finestra, in attesa che altri facciano il primo passo. Io e gli altri dell'associazione abbiamo lavorato, gratis, credendo in quest'idea. Speriamo che al più presto lo facciano gli imprenditori del territorio che a suo tempo si erano impegnati».

Parla Angelico
«L'ipotesi era per un altro spazio, ma si sono verificati dei problemi tecnici, quindi abbiamo deciso di accorciare i tempi e di aprire in via San FIlippo - spiega Massimo Angelico, il cui negozio aprirà tra venerdì e sabato, in via San Filippo -. Obiettivi? Aiutare il territorio, credere in un progetto che possa attrarre turisti e consumatori. Non pensiamo tanto ai vantaggi della nostra azienda, quanto a quelli del Biellese. Deve valere infatti il famoso detto che l'unione fa la forza».

Nel video, un'intervista a Luisa Bocchietto di Paolo La Bua