23 maggio 2017
Aggiornato 01:00
Cronaca di Biella

Lavoratore in nero in pescheria: multa da 1500 euro

Controllo in città delle unità specializzate dei carabinieri, che hanno riscontrato che l'unica persona in servizio era priva di qualsiasi tipo di contratto

Immagini di repertorio (© )

BIELLA - Sanzione di 1500 euro per il titolare di una pescheria. Un controllo del personale specializzato dell'Arma dei carabinieri, infatti, ha portato alla luce che nel negozio lavorava una persona senza alcuni tipo di contratto di lavoro. Da qui la sanzione amministrativa. I controlli sono avvenuti, in città, nei giorni scorsi. D'ufficio anche la regolarizzazione della posizione dell'uomo rispetto alla legge in materia di lavoro.