24 giugno 2017
Aggiornato 12:30
Eventi

Biella e dintorni, 9 cose da fare domenica 21 maggio

Il Giro d'Italia in versione pianeggiante, incontri culturali, passeggiate all'aria aperta, attività per i più piccoli e molto altro. Ecco i nostri consigli

Biella gli appuntamenti di domenica 21 maggio (© Diario di Biella)

BIELLA – Una domenica ricca di eventi, una bella giornata da sfruttare per stare all’aria aperta e dedicarci alle nostre passioni. Ecco i nostri consigli.

Giro d’Italia
A Valdengo la tappa numero 15 del Giro: Valdengo – Bergamo 199 km. Tappa pianeggiante per 140 km con finale modellato sul Giro di Lombardia 2016 e arrivo a Bergamo. Info: www.giroditalia.it 

Giro d’Italia e gusto
A Cossato, piazza Croce Rossa, la Festa dei risotti dei Donatori. La terza giornata del festival dei risotti dei donatori prevede anche una cena speciale a tema Giro d'Italia. Nel giorno del passaggio della tappa Valdengo-Bergamo a Cossato, sarà a disposizione un menu in rosa.

Giro d’Italia e cultura
Alle 15 al Castello di Verrone, nell'ambito del progetto «Io Do - ieri, oggi, domani», incontro con il filosofo Giovanni Giorgio Demaria: Cappuccetto Rosso, Grimm e Taoismo. Filosofie slegate e incongruenti. Vero o Falso? a cura di Arcipelago Patatrac
a seguire: Incontro con Ruggero Poi: Al di là della favola il cosmo..., presentazione e inaugurazione della mostra «Il Cosmo in una Mano». Alle 17.15 Storie distorte e di...storte sportive, percorso a ostacoli nelle bufale sportive. Come in tutti gli ambiti dell'esistenza umana, il falso e l'inganno conquistano un congruo spazio anche nelle discipline sportive. «Dagli atleti dell'Antica Grecia in avanti, le prove della tendenza dell'uomo a contraffare e contraffarsi per primeggiare abbondano, provocando talvolta situazioni al limite del paradossale ma anche lasciando pesanti segni nella storia dello sport. Un viaggio alla scoperta di particolari e curiosità su sconosciuti e campioni, talvolta più abili nell'ingannare che nella loro disciplina di appartenenza» A cura di Claudio Callegari e Giampiero Canneddu.
100% Falso,  dalle ore 15 alle 18.30, a cura degli alunni delle classi 1^ media di Pralungo, della scuola secondaria di Pralungo (Istituto Comprensivo di Andorno Micca). All'interno del Falseum la classe presenta, in modo continuato, un itinerario tra statue parlanti dei famosi bugiardi della letteratura. Verrete messi in guardia dalle bufale grazie ad una enorme bocca della verità autorevole e prudente. Nel Canton delle Busìe, troverete tutte quelle che abbiamo detto noi ed infine ci sarà una strabiliante esposizione di oggetti storicamente falsi. Info: www.falseum.it.

Outdoor e sport
A Trivero, Centro Zegna, in collaborazione con Grandi Giardini Italiani, la rete dei più bei giardini d'Italia della quale fa parte anche l'Oasi Zegna, escursioni guidate alla Conca dei Rododendri. Il ritrovo è alle 10.30 al Centro Zegna a Trivero per una passeggiata della durata di un paio d'ore circa, con a seguire pranzo sul tema dei fiori. A deliziare la passeggiata anche le specialità del nuovo mercatino del gusto a cura del Consorzio Turistico Oasi Zegna. Un vero e proprio excursus gastronomico tra le delizie biellesi con esposizione e vendita dalle ore 10 alle 18. Info: Equipe Arc-en-Ciel 015 0990725 o 349 4512088, www.oasizegna.com, maffeo@tin.it.

Gusto
Portula, Castagnea, Agriturismo Oro di Berta, visita didattica agli orti biologici con degustazioni a km zero e animazione per bambini, in compagnia di paola Passuello nomunata ambassador del Food Revolution Day, creato dal cuoco di fama internazionale Jamie Oliver con l'obiettivo di ispirare e spingere le persone a scegliere il cibo di qualità migliore. Info: Agriturismo Oro di Berta 015 756501, www.oasizegna.com, info@oasizegna.com.
Dalle 10 a Bielmonte, Bocchetto Sessera, si parte per una passeggiata di circa due ore lungo il sentiero che porta nel Bosco del Sorriso, per imparare a riconoscere e raccogliere le erbe spontanee sotto la guida di Mina Novello, esperta di sapori biellesi. Al termine una pausa gourmet proposta dallo Chalet di Bielmonte con anche la fonduta con le erbe, una ricetta semplice e veloce che Mina Novello preparerà coinvolgendo anche i più piccoli per uno sfizioso aperitivo; momento utile anche per una coinvolgente dimostrazione sulle principali erbe spontanee che si possono raccogliere e su come saperle impiegare in gustose ricette primaverili. Info: Chalet Bielmonte 015 744126, www.oasizegna.com, info@oasizegna.com.

Cultura
Dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30 a Biella Piazzo, Palazzo la Marmora. Tra le 21 dimore storiche del Piemonte che prendono parte all'iniziativa, nel Biellese apriranno gratuitamente le porte al pubblico il Castello di Massazza e Palazzo La Marmora a Biella. Per Palazzo la Marmora saranno visitabili gratuitamente le sale della casa museo, il giardino d'inverno e il giardino. La prenotazione non è obbligatoria, ma è gradita la segnalazione con numero di partecipanti. Info: info@generazionieluoghi.it.
Dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30 al castello Massazza sarà visitabile il borgo con i cortili interni, la cappella e alcune sale. Prenotazione non necessaria. Info: www.castellomassazza.com 

Per I più piccoli
Dalle 16.30 alle 17.30 presso l’Auditorium di Palazzo Gromo Losa, corso del Piazzo 24, laboratorio di yoga: Semi di gioia. Età 4-8 anni. Laboratori gratuiti su prenotazione. A cura di LaborArte - Fondazione Angelino. Info: Fondazione CRBiella 015 0991868 , www.fondazionecrbiella.it, eventi@fondazioneangelino.it.
Alle 15.30 a Casa Zegna, Trivero, «Tanti habitat per tutti»: a Trivero, a Casa Zegna un ciclo di quattro incontri per tutta la famiglia ispirato dai principi dell'Educazione Cosmica Montessori. Secondo incontro: «Il desiderio di bestiari bestiali»: nelle impronte degli animali ci sono le informazioni di chi le lascia. Costruiremo timbri speciali da abbinare alle impronte. Consigliato 7-11 anni. Laboratorio gratuito, dalle ore 15.30, con prenotazione obbligatoria. Info: Casa Zegna 015 7591463, www.casazegna.org, info@oasizegna.com.