25 giugno 2017
Aggiornato 02:00
Cronaca del Biellese

Ronco e Mottalciata: ladri rubano oro, accette e martelli

Ignoti in azione sia in abitazioni sia in un'azienda. In una terza occasione, colpo non riuscito per l'abbaiare di un cane. Indagini in corso da parte dei carabinieri

Pattuglia dei carabinieri (© Diario di Biella)

BIELLA - Ancora furti nel Biellese. Monili in oro e attrezzature varie, come accette e martelli, sono finiti nel bottino dei ladri che ieri, sabato 3 giugno, hanno colpito a Ronco. A essere presa di mira l'abitazione di un privato. Ed è stato proprio il padrone di casa ad accorgersi del furto, al suo rientro, verso mezzogiorno, quando ha trovato uno degli accessi forzati e le stanze messe a soqquadro. Al derubato non è rimasto altro da fare che richiedere l'intervento dei carabinieri, che svolgeranno le ricerche e indagini.

Ancora ladri in azione
L'abbaiare del cane, nel cuore della notte, sveglia la proprietaria che affacciatasi alla finestra di casa vede un uomo fuggire nella notte. È accaduto a Mottalciata, dove poco prima, in uno stabilimento non distante, un furto era invece stato messo a segno forse dallo stesso malvivente. Qualcuno era infatti entrato nell'immobile forzando la porta degli uffici e da qui era passato nell'abitazione del custode, assente, dove aveva rubato un orologio del valore di 200 euro. Sui due episodi stanno ora indagando i carabinieri.