25 giugno 2017
Aggiornato 09:00
Sport

I piccoli atleti del Tennistavolo Biella al Grand Prix Regionale

Si è conclusa venerdì scorso a Moncalieri la 32^ edizione del Grand Prix Giovanile Regionale: a darsi battaglia per accedere ai premi, era anche tredici piccoli atleti biellesi

Il team della finale (© Tennistavolo Biella Associazione Sportiva Dilettantistica)

MONCALIERI - Si è conclusa venerdì 2 giugno a Moncalieri la 32^ edizione del Grand Prix Giovanile Regionale a cui, complessivamente, hanno preso parte 240 giovani atleti in rappresentanza di 28 società sportive del Piemonte. A questo Criterium finale, hanno gareggiato solamente i primi venticinque ragazzini (quindici le femminucce) presenti nella classifica cumulativa delle prime cinque prove. A darsi battaglia per accedere ai premi (i primi dieci di ogni categoria) vi era anche il gruppo del Tennistavolo Biella composto da tredici piccoli atleti.

I risultati
Quest’anno, per i biellesi, c’è stato il pressoché totale ricambio generazionale, Davide e Francesco Gamba, Nicolò Manfredi, Pietro Furno e Tommaso Ferraris, hanno autonomamente deciso di non gareggiare in questa manifestazione, alla quale, comunque, a fine anno, non avrebbero più potuto prendervi parte. Infatti la categoria limite per poter giocare nel Grand Prix è la quinta; con il prevedibile passaggio in quarta categoria, per tutti questi nostri bravi atleti, l’avventura sarebbe in ogni caso terminata. I risultati, nonostante l’assenza dei pezzi da novanta, tutto sommato, sono stati niente male. Non ci sono state vittorie (lo scorso anno il TT. Biella si era imposto in due categorie), ma i lanieri hanno comunque piazzato otto atleti nei primi dieci (lo scorso anno erano 12). Tra i Giovanissimi c’era solamente Tommaso Sorrentino che, prima della prova finale si trovava in decima posizione. Purtroppo le due sconfitte nel girone (contro Bovo e Zanghi) lo hanno relegato al 14° posto. Nella categoria Ragazzi bene Marco Solesio che perde, nei quarti da Casassa, dopo aver battuto Izzo. Termina la competizione con un buon ottavo posto. Fabio Cosseddu e Remus Ozarchevici non superano il girone iniziale prendendo così parte al torneo di consolazione poi vinto da quest’ultimo con Fabio in terza piazza. Negli Allievi, Luca Formagnana perde negli ottavi, ma conserva comunque l’ottava posizione finale, mentre Mihai Ozarchevici non supera il girone e si «consola» nel torneino dei secondi. Infine tra gli Junior David Dabbicco trova ai quarti la sua bestia nera, Marco Torta, e li si ferma. La classifica finale lo vede comunque in terza posizione alle spalle degli amici Lavita e Polimeni. Hanno preso parte al torneo Insieme (in quanto non presenti tra i primi venticinque della classifica provvisoria) Arturo Daniele, Edoardo Prola e Giovanni Melina.
 

Punti di forza
Il nostro punto di forza sono le tre terribili ragazzine: Arianna Gamba, Federica Prola e Lodovica Motta, tutte appartenenti alla categoria under 9. Nella prova di venerdì, alle spalle dell’imbattuta Beatrice Sulis, terminano Lodovica (seconda) e poi Arianna e Federica (entrambe giunte in semifinale). La classifica complessiva vede Lodovica in seconda piazza, seguita da Arianna e con Federica in quinta posizione.

Classifica finale
La classifica finale per società vede il team biellese in terza posizione con 1305 punti, alle spalle dell’inarrivabile Verzuolo (con 2689 punti) e del TT. Torino (1419). Dietro, il CUS Torino, il Mondovì, il TT. Novara e via via tutte le altre ventidue società che hanno preso parte alla manifestazione.

Trofeo Coni a Torino
Sabato 3 giugno, a Torino in via Tempia, si è disputata la fase regionale del Trofeo Coni, gara a squadre riservata ad atleti nati negli anni 2003 ed oltre. Gli incontri si svolgono con la formula Coppa Davis ridotta, un singolo maschile, un singolo femminile ed un doppio misto. Cinque le formazioni presenti tra cui anche la nostra composta da Francesco Gamba, Pietro e Vittoria Furno. La gara se l’aggiudica il team del Verzuolo (Torta e Rinaudo) che chiude imbattuto e quindi rappresenterà il Piemonte alla prossima fase nazionale. Bella prestazione dei biellesi che superano il Torino (Bruni, Buono e Fanizza) ed il Novara A (Izzo e Indelicato), mentre vengono sconfitti, oltre che dal Verzuolo anche dal Novara B (Ramazzotti e Dromo).