24 giugno 2017
Aggiornato 12:30
Cronaca del Biellese

Lesioni alla fidanzata. In carcere per un reato del 2013

Manette nei giorni scorsi per un uomo residente nel comune di Candelo, ma i fatti sono avvenuti a Gaglianico. L'operazione è stata effettuata dai carabinieri

I fatti di cui deve scontare la pena il trentenne sono del 2013 (© Diario di Biella)

CANDELO - Doveva scontare ancora sei mesi di pena, per il reato di minacce e lesioni alla sua ex fidanzata. E' così finito in manette. Si tratta di un uomo residente in paese (G.G., 35 anni), portato in carcere dai carabinieri. I fatti sono del 2013, avvenuti a Gaglianico dove la coppia era residente all'epoca dei fatti.