23 giugno 2017
Aggiornato 10:00
Cronaca dal Biellese

Cane aggredisce giovane runner. «Scusate, però sono assicurato»

La ragazza stava correndo insieme al fidanzato quando è stata raggiunta e morsa alle spalle. Ecco la giustificazione del proprietario dell'animale, ai carabinieri

Sui fatti indagano i carabinieri (© Diario di Biella)

BIELLA - Mentre insieme al suo fidanzato si allena, viene aggredita da un cane. È accaduto ieri, martedì 13 giugno, a Occhieppo Superiore, nei pressi del Caseificio Valle Elvo. La coppia stava correndo quando, improvvisamente, è comparso un cane di grossa taglia che ha aggredito e morso la donna, di 29 anni. Il suo fidanzato è riuscito ad allontanarlo, per poi prestarle soccorso in attesa dell'arrivo dei carabinieri, mentre in zona non si vedeva nessuno. Soltanto dopo l'arrivo della pattuglia, si è presentato un giovane di 21 anni, che ha spiegato come l'animale fosse sfuggito al suo controllo e lo stesse cercando. Si è inoltre assunto tutte le responsabilità, affermando di aver stipulato un'assicurazione per gli eventuali danni del cane.