23 luglio 2019
Aggiornato 17:30
«Banca del Giocattolo»

La solidarietà dei biellesi... In un gioco

Al via la tradizionale raccolta per i bambini bisognosi. Festa in piazza e donazioni.

BIELLA - «Chi versa gioia preleva amore». Resta sempre lo stesso il motto della Banca del Giocattolo, che lunedì scorso ha dato il via alla macchina organizzativa che porterà alla raccolta prima e alla distribuzione poi di centinaia di giocattoli a tanti bambini bisognosi, biellesi ma non solo, in occasione delle feste natalizie.

Lo spirito. «Negli anni abbiamo donato giochi anche alle popolazioni dell’Emilia, della Liguria, di Santo Domingo e di Haiti… Territori colpiti da calamità naturali o altro. Perché la solidarietà non ha confini e non fa distinzioni di religione o di colore della pelle - ha spiegato Barbara Greggio, durante la conferenza stampa tenutasi nella Fondazione Cassa di Risparmio di Biella -. Anche quest’anno l’obiettivo è di migliorare, cioè raccogliere e dare più giocattoli possibile. E quindi se l’anno scorso ne abbiamo raccolti circa 7 mila, ora vogliamo raggiungere quota 10 mila. Ringrazio gli sponsor e i tanti volontari, senza i quali non sarebbe possibile regalare un sorriso a tantissimi bambini…».
«Ma non solo. Perché da qualche tempo, purtroppo - ha aggiunto la Greggio, affiancata nella presentazione da Luigi Squillario (presidente Fondazione Crb) ed Emanuele Ramella Pralungo (presidente della Provincia di Biella) - sono venuti a bussare alla nostra porta molti nonni, in difficoltà a fare i tradizionali regali di Natale ai propri nipoti. L’ennesimo, brutto, segnale di quanto la crisi economica stia incidendo sul nostro territorio».

La raccolta. Le famiglie biellesi potranno consegnare i giocattoli destinati alle donazioni negli sportelli dei rispettivi Comuni aderenti all’iniziativa oppure nelle filiali della Biverbanca, dall’1 all’8 del prossimo mese di dicembre. Dopodiché sarà cura dei volontari della Banca del Giocattolo, istituita nel 2005, ma le cui origini risalgono al 1956, la selezione e l’eventuale pulizia del materiale raccolto, prima della distribuzione alle famiglie bisognose in collaborazione anche con i servizi sociali.

La festa. Domenica 7 dicembre, in piazza San Giovanni Bosco, quartiere Riva a Biella, super festa per grandi e piccini. Perché lo spirito della «Banca» è di donare anche allegria. E quindi animazione, spettacoli di teatro da strada e adrenalinici divertimenti, tra tappeti elastici e percorsi d’avventura per piccoli aspiranti pompieri, con la regia del Comando provinciale del Vigili del fuoco. Si partirà alle 14,30.