21 novembre 2019
Aggiornato 19:30
Camera di Commercio di Vercelli

Pier Benedetto Francese guiderà l'ente camerale

Classe 1943, ex diplomatico con pedigree di lusso, ecco il nuovo presidente

VERCELLI - Eletto per acclamazione, il nuovo Presidente della Camera di Commercio è Pier Benedetto Francese. Classe 1943, nato a Vercelli, Francese subentra in carica a Claudio Gherzi, a sua volta era stato nominato a marzo 2013 dopo la prematura scomparsa di Giuseppe Mortara.

Il neoeletto può vantare una carriera diplomatica di tutto rispetto, durante la quale ha ricoperto numerose cariche istituzionali. Laureato in giurisprudenza all'Università di Torino, ha ricevuto il su primo incarico nel 1970. Dal 1973 al 1980 è stato in servizio presso le ambasciate italiane a Londra e Giacarta. Al Servizio Stampa e Informazione del Ministero degli Esteri dal 1980 al 1984, successivamente è stato Segretario Generale delle esposizioni internazionali di Tsukuba (1985) e Vancouver (1986). Chiamato nel 1987 a dirigere il settore disarmo e controllo degli armamenti alla Direzione Generale Affari Politici del Ministero degli Esteri, ha partecipato a varie trattative internazionali, dal negoziato per la riduzione delle forze armate convenzionali in Europa (CFE) a Vienna (1987-1988) alle riunioni C.S.C.E. di Vienna ed Helsinki, dalle sessioni annuali della Commissione disarmo a New York al negoziato per il bando totale delle armi chimiche a Ginevra, dove nel 1992 ha guidato la delegazione italiana nella cruciale fase conclusiva delle trattative.

Nel 1993 ha assunto la reggenza del Servizio stampa e informazione del Ministero degli Esteri, e l'anno successivo è stato nominato consigliere per gli Affari internazionali del Ministero per il Beni Culturali ed Ambientali. Dal '96 al '98 ha ricoperto la carica di consigliere diplomatico del Vice Presidente del Consiglio.

In seguito ha lavorato a New York  come Vice Rappresentante Permanente d'Italia alle Nazioni Unite, e dal 2003 al 2007 ha assunto a Berna le funzioni di ambasciatore d'Italia nella Confederazione Elvetica.

Tra il 2007 e il 2009 ha coordinato i rapporti con l'Organizzazione mondiale del commercio WTO per il Ministero degli Esteri. Dal 2009 al 2012 è stato infine capo della delegazione italiana all'Agenzia internazionale delle energie rinnovabili IRENA, incarico con cui ha chiuso la sua carriera.

Tornato a Vercelli, Pier Benedetto Francese si è insediato ora in qualità di presidente della Camera di Commercio, il prossimo consiglio camerale segnerà anche la nomina dei membri di giunta.