2 luglio 2020
Aggiornato 21:00
Cigliano

Abusi su bambina. Zio arrestato

I fatti sarebbero avvenuti ai primi giorni di gennaio. Accuse pesantissime

CIGLIANO - Una bambina gioca insieme ad una amica, in un pomeriggio dopo la scuola come tanti. Ad un certo punto dalla conversazione delle due piccole, la madre coglie dalle frasi della giovanissima ospite tanto inquietanti quanto inequivocabili. Impossibile lasciare perdere. Impossibile sbagliare. La donna quindi contatta i genitori dell’amica e della figlia, riferendo quando ascoltato. Immediatamente vengono coinvolti i Carabinieri e la Procura di Vercelli, quindi le indagini, svolte nel massimo riserbo.

I fatti risalgono ai primi giorni di gennaio. Le indagini sono state rapidissime, anche grazie alle indicazioni precise e circostanziate della piccola. E il responsabile sarebbe uno zio della bambina, per il quale sono scattate le manette e la traduzione in carcere a disposizione delle autorità giudiziaria. Il teatro dei fatti al vaglio degli inquirenti, è il paese di Cigliano.