21 aprile 2021
Aggiornato 20:00
Statistica e bilanci

Biella, siamo sempre di meno

Residenti in calo (45 mila): diminuiscono nascite ed immigrazione.

BIELLA - A Biella siamo in 45.016, di cui 20.908 maschi e 24.108 femmine. Questo il numero dei residenti al 31 dicembre del 2014 nel Comune di Biella.

Siamo dunque ben lontani dai picchi registrati negli anni Settanta e Ottanta del secolo scorso, quando la nostra cittadina superava le cinquanta mila unità.

La  costante emorragia di questi anni è frutto del ripetuto saldo naturale negativo, a cui per qualche anno ha fatto da contraltare il positivo saldo migratorio, tuttavia ora, come possiamo vedere negli ultimi anni, anche quest’ultimo ha cambiato segno, trascinando ancor di più verso il basso il totale della popolazione residente.

Nel 2014 il saldo naturale è stato di  - 195 (361 nati, 556 morti), mentre il saldo migratorio si attesta a - 114 (1.654 iscritti, 1.768 cancellati), che porta ad un saldo totale sull’anno precedente di - 309, in percentuale 0,6%.

Gli stranieri sul territorio sono 3.677, di cui 1.549 maschi e 2.128 femmine. Anche la loro dinamica si registra in negativo (perdono 81 unità), il saldo naturale (+ 64), infatti, non riesce a colmare il saldo iscritti/cancellati (- 145).