28 marzo 2020
Aggiornato 11:00
Da giovedì all’Odeon di Biella

Cinquecento «sfumature di grigio»

Sono centinaia le prevendite per il film erotico che uscirà in concomitanza di San Valentino. Domani la «sentenza» della commissione per la censura.

BIELLA - «Cinquanta sfumature di grigio» per San Valentino? Almeno cinquecento persone hanno già detto di sì, comprando il biglietto in prevendita per il film che uscirà nelle sale cinematografiche in concomitanza della festa degli innamorati. L’acquisto del ticket però è con riserva. Perché domani arriverà la «sentenza» della commissione per la censura, che potrebbe vietare la visione del film ad una parte degli spettatori potenziali.

Nell’aria il divieto dovrebbe arrivare per i minori di 14 anni. Una vera manna per la produzione del film, che così avrebbe il bollino di qualità per una storia a base di sesso e di erotismo, come il libro dal successo mondiale che ha poi avuto anche ben due seguiti o «sfumature». Ovviamente chi compra il biglietto in prevendita nei cinema biellesi, se non avrà l’età necessaria, non potrà assistere al film, ma potrà vedersi rimborsato il costo sostenuto del biglietto. In città il film sarà in visione da giovedì al cinema «Odeon».

Abbastanza nota la trama della pellicola, che racconta la torbida storia di amore tra una ragazza inesperta e impacciata, e un giovane uomo d’affari ossessionato dal potere e dal controllo; uomo bellissimo e affascinante ma anche estremamente esigente sul piano erotico-sessuale.