2 giugno 2020
Aggiornato 18:00
L'inchiesta

Indagata l'ex prefetto di Biella

Rinvio a giudizio per Narcisa Brassesco Pace (in città dal 2007 al 2009), indagata per abuso d'ufficio.

BIELLA - L'ex prefetto di Biella, ora in forze a Brescia, Narcisa Brassesco Pace, è indagato per abuso d’ufficio. La Procura di Brescia ha chiesto il rinvio a giudizio dell’alto funzionario e di altri dipendenti dell’ufficio del governo e l’udienza preliminare, in cui il gup deciderà sulla richiesta del pm, è stata fissata il prossimo 12 marzo. Fonti della Procura di Brescia riferiscono che le indagini sarebbero nate da un’inchiesta condotta in Veneto sulla criminalità organizzata – anche per traffici di droga – in cui uno dei soggetti intercettati si sarebbe messo in contatto con il prefetto Brassesco Pace, chiedendo consigli su come far annullare una contravvenzione. Il ricorso contro la multa sarebbe stato presentato alla Prefettura di Brescia dalla persona sottoposta a intercettazioni da parte della Procura di Verona, o dai suoi famigliari, e la Prefettura avrebbe archiviato la pratica. Dal 4 gennaio 2007 ha ricoperto la funzione di Prefetto della provincia di Biella, fino al 2009.