23 ottobre 2018
Aggiornato 19:30

Asta benefica: 1.400 euro raccolti

Fotografie e sport, in Pro Loco. Ora sarà acquistato un defibrillatore per le società del paese. La soddisfazione del sindaco Vazzoler.
Nella foto, Paola Gianotti con Giacomo Fileppo
Nella foto, Paola Gianotti con Giacomo Fileppo ()

VIGLIANO - Un nutrito numero di benefattori amanti dello sport, della fotografia e, soprattutto, animati da un forte spirito di solidarietà hanno partecipato all’asta benefica di sabato nella biblioteca civica. «Le fotografie di Francesco De Vigiliis - ha raccontato il sindaco, Cristina Vazzoler - sono state illustrate e commentate da un battitore d'eccezione, creativo ed esuberante: Giacomo Fileppo della nostra Pro Loco, bravissimo nel ricostruire la storia e la tecnica di ogni scatto, supportato dall’autore».

SOLDI - 1.400 euro raccolti in poco più di un’ora di asta costituiscono una somma importante che consentirà l’acquisto di un defibrillatore semiautomatico. «Siamo lieti dell’esito di questo evento, che, in previsione dell’obbligo per le società sportive di dotarsi di tali apparecchiature, consentirà al nostro paese di disporne in tempo - aggiunge il primo cittadino -. Siamo consapevoli infatti, che tali acquisti pesino non poco sui magri bilanci delle società sportive e contemporaneamente di quanto sia importante provvedere in ogni modo per salvare le vite degli atleti. Ora valuteremo insieme alla Pro Loco e alle nostre associazioni come gestire al meglio il defibrillatore, soprattutto individuando tempestivamente le persone che seguiranno i corsi per imparare ad usarlo correttamente».