19 maggio 2019
Aggiornato 22:00
Bene tutto il Piemonte

A Biella i partner commerciali più sicuri d'Italia

Le imprese locali al top nelle classifiche di affidabilità secondo Il Sole 24 Ore e Cribis-D&B. Le più apprezzate sono le aziende di grandi dimensioni.

BIELLA - Un ottimo partner commerciale sembra diventato un miraggio, le stime ufficiali negli anni di crisi danno l'affidabilità delle aziende nei rapporti con clienti e fornitori in netto calo: per la precisione dal 2008 l'indice è sceso del 33%, assestandosi a fine 2014 a quota 6,37%. Questo il dato nazionale, ma Biella è una felice eccezione, chi cerca affari sicuri farà meglio a spostarsi da queste parti, perché le aziende biellesi sono le più affidabili d'Italia: lo dice l'autorevole «Sole 24 Ore», citando come fonte la ricerca sull'affidabilità delle imprese nei rapporti B2B di Cribis-D&B - realtà specializzata nata dalla alleanza strategica tra CRIF, gruppo globale leader nei sistemi di informazioni creditizie e di supporto decisionale, e D&B, leader mondiale nel settore della business information.

I DATI - Nelle statistiche per provincia le Biellesi si affermano con un tasso di affidabilità del 14,85%, seguite dalle imprese di Ravenna (14,39%) e di Sondrio (11,70%), bene anche Cuneo con un 11,40%. Ma il rapporto non si ferma ai numeri e mette a fuoco anche le credenziali dell'azienda tipo: biellese, con una tradizione imprenditoriale consolidata – superiore ai 60 anni di attività – operante nei servizi finanziari e di grandi dimensioni. Allargandosi un po' si può dire senza tema di smentita che «ci si può ben accontentare» anche di fare affari con un'industria targata Biella, se di grandi dimensioni e consolidata non dovrebbe dare alcun problema. Va tenuto in conto, infatti, che la produzione industriale resta al terzo posto i settori d'attività a più alto tasso di sicurezza, staccata decisamente dal finanziario, considerato al top, ma vicina alla seconda piazza dell'agricoltura.

IN REGIONE - Anche a livello regionale il Piemonte è terra di partner solidi, secondo in Italia a ruota dell'Emilia Romagna, del resto tutto il Nord-Ovest gode di una «buona reputazione», superato solo dal Nord-Est. I meno affidabili? La provincia di Caserta, e più in generale Sud e isole.