21 aprile 2021
Aggiornato 18:00
Crescentino

Va in piazza e si spara alla testa

Paese sconvolto per il drammatico gesto di Ottorino Bergamasco (87 anni), suicidatosi in piazza Sorelle Ierinò

CRESCENTINO - Tragedia nella tarda serata di lunedì, in piazza Sorelle Ierinò. Ottorino Bergamasco, 87 anni, si è sparato al volto con un fucile. Il pensionato è morto praticamente sul colpo. L’uomo secondo una prima ricostruzione di quanto accaduto sarebbe arrivato in auto, quindi sarebbe sceso, per poi spararsi a bruciapelo. Bergamasco da tempo lottava contro un tumore. Proprio negli ultimi giorni le sue condizioni fisiche erano peggiorate. Immediati i soccorsi, richiesti da persone presenti in quel momento in piazza e nelle strade adiacenti, purtroppo del tutto inutili. Sui fatti stanno indagando i carabinieri. La notizia ha fatto il giro del paese in pochissimi tempo, destando molta commozione e sgomento.