26 luglio 2021
Aggiornato 15:00
Cronaca

Picchiò e derubò due anziani. Arrestato a Mantova

I fatti risalgono al giugno scorso, a Ponderano. La polizia arresta Natalino Piramide, che presto sarà trasferito nel carcere di Biella

BIELLA - Si è rivelata un’indagine lunga e difficile quella che ha portato la polizia ad arrestare ieri, a Mantova, Natalino Piramide, 52 anni, residente nel Torinese. L’uomo è stato colto di sorpresa mentre stava passeggiando. Non ha opposto resistenza agli agenti che l'hanno ammanettato e arrestato. I poliziotti gli hanno trovato documenti falsi.

L'ACCUSA - Natalino Piramide è accusato di aver rapinato, l'estate scorsa, due anziani residenti nel Comune di Ponderano. Piramide insieme ad un complice s'è introdotto nella casa dei due pensionati biellesi tentato una truffa. Fingendosi rappresentanti di una società, hanno cercato di farsi consegnare del denaro. Quando il padrone di casa s'è insospettito i due erano diventati aggressivi e l’avevano spintonato (procurandogli una lesione ad un braccio). I due si erano allontanati portandosi via denaro e preziosi vari.

INDAGINE - La coppia di anziani aveva denunciato il tutto in Questura. E per i poliziotti non era stato difficile risalire all'identità dei due.Piramide s'è quindi allontanato dal Biellese. Arrivato a Mantova è stato rintracciato e arrestato. Ora si trova in un carcere della Lombardia. Presto dovrebbe essere trasferito nella struttura penitenziaria di via dei Tigli.