29 giugno 2017
Aggiornato 09:00
Promozione del territorio

Un Gran Tour nel Vercellese

Parallelamente ai temi di Expo2015, anche la rassegna promossa dalla Regione farà scoprire alcune delle eccellenze culturali e enogastronomiche del Vercellese

Angelo Morbelli, Per 80 centesimi!, Museo Borgogna di Vercelli (© )

VERCELLI - Due percorsi per scoprire il Vercellese inseriti nel nuovo calendario degli appuntamenti Gran Tour, promossi dalla Regione Piemonte e dall'associazione Torino Città Capitale d'Europa. I due percorsi vercellesi si svolgeranno in collaborazione con alcuni soci dell'associazione Strada del Riso Vercellese di Qualità. Il calendario degli eventi Gran Tour si svolgerà fino a ottobre e i temi di questa prima sessione saranno «Il buon vivere a Torino tra musica, cibo e arte» e, in Piemonte, i «Paesaggi da scoprire e da gustare». Parallelamente ai temi di Expo2015, anche questa rassegna farà scoprire alcune delle eccellenze enogastronomiche espresse dal territorio.

I PERCORSI - Il primo percorso nel Vercellese si svolgerà domenica 20 settembre. Si tratta di «Tra pievi e castelli nelle terre del riso di Baraggia», un viaggio nel territorio dove si produce l'unico riso in Italia a fregiarsi del riconoscimento DOP. Fulcro della zona sarà Buronzo, il cui castello consortile, nato intorno al Mille, è uno fra i più vasti e complessi fortificati del Nord Italia. Il pranzo proposto da Armonie in Corte prevederà un menù a base di riso. Nel pomeriggio si scoprirà la pieve romanica di San Michele a Balocco e per finire la giornata, si visiterà una moderna riseria della zona. Questo appuntamento ha già esaurito il numero massimo di adesioni, pertanto è stata organizzata una seconda edizione per domenica 4 ottobre. Domenica 27 settembre, invece, sarà la volta di «Paesaggi di acqua e di riso tra arte, architetture e cibo sul territorio vercellese». Questo sarà un itinerario alla scoperta del riso e dei suoi aspetti culturali e di trasformazione del paesaggio con la canalizzazione e l'uso delle acque. Dal Museo Borgogna di Vercelli, che conserva alcune delle opere più significative dedicate al paesaggio vercellese di risaia, si approfondirà la storia secolare della tecnologia delle acque con la visita alla sede storica dell'associazione Ovest Sesia. Il pranzo sarà organizzato alla Locanda delle Lame di Albano. La visita in una moderna riseria di Villarboit permetterà di conoscere le fasi di lavorazione del riso, dalla sbramatura alla sbiancatura, e di apprezzare l'innovazione tecnologica.

NOVITÀ - Da quest'anno, chi possiede l'abbonamento Musei Torino Piemonte potrà partecipare agli itinerari con uno sconto del 20% sulla quota di iscrizione. I posti sono limitati, per informazioni e prenotazioni contattare il Numero Verde 800.329.329 (tutti i giorni ore 9-18).