9 agosto 2020
Aggiornato 22:00
Giustizia

Morte di Emanuele Ferri: si indaga per omicidio colposo

La Procura della Repubblica di Biella ha iscritto nel registro degli indagati un uomo per il decesso del motociclista morto dopo l'11 agosto in seguito a un incidente a Cavaglià

BIELLA – La Procura della Repubblica di Biella ha iscritto nel registro degli indagati un uomo con l'accusa di omicidio colposo, per il decesso di Emanuele Ferri, il motociclista morto l'11 agosto in seguito a un incidente a Cavaglià.

Le indagini, condotte dal sostituto procuratore Maria Serena Iozzo, serviranno ad accertare l'esatta dinamica dei fatti, anche grazie alla perizia di un esperto nominato dalla Procura, e far emergere eventuali responsabilità dell'autista del furgone contro cui è andato a sbattere il 50enne che gestiva il ristoro PappaMondo di Dorzano.