28 settembre 2020
Aggiornato 09:30
Cronaca

Autorizzato il funerale di Derik Di Sannio

La Procura di Biella ha disposto il nulla osta per le esequie che saranno celebrate alle 10 del 17 agosto, nella chiesa San Paolo di Biella. Sempre lì, domenica alle 19 sarà recitato il rosario

BIELLA – Disposto il nulla osta per celebrare il funerale di Derik Di Sannio, il giovane 29enne trovato morto a Sagliano Micca, nell'impianto di captazione della Cordar lungo il torrente Cervo. La cerimonia per dare l'ultimo saluto al ragazzo di Lessona sarà ospitata lunedì 17 agosto, alle 10, dalla chiesa San Paolo di Biella. Sempre lì, domenica alle 19 sarà recitato il rosario.

L'autorizzazione alla sepoltura è arrivata oggi dalla Procura di Biella, che ieri ha disposto l'autopsia sul corpo di Derik per determinare le cause del decesso. L'ipotesi più accreditata è che il ragazzo sia morto per annegamento, dopo essere stato travolto dalla piena del torrente che si era ingrossato nella notte tra domenica e lunedì per le forti piogge. L'uomo infatti si era accampato a Quittengo, in località Fucina della Balma, in prossimità del letto del Cervo.