9 agosto 2020
Aggiornato 22:30
Cronaca

Finalmente il corpo di Susanna Mina potrà riposare in pace

Nullaosta dalla Procura di Biella: domani pomeriggio a Varallo il funerale della giovane mamma morta domenica

BIELLA - Finalmente potrà riposare in pace, il corpo di Susanna Mina, la giovane mamma morta domenica dopo l'agonia di una notte, in seguito ad un incidente in montagna. Lo stop ai funerali era stato imposto dalla Procura di Biella, per effettuare alcuni accertamenti sulla dinamica dell’incidente in montagna. In pratica sono stati ascoltati alcuni testimoni, tra i quali i soccorritori. Oggi la Procura ha concesso il nullaosta ai familiari di Susanna Mina, residente a Varallo, l’infermiera del servizio del "118" morta per le ferite subite dopo la caduta sul Mars. Il funerale, programmato per oggi pomeriggio e poi bloccato, si svolgerà domani pomeriggio alle 14 e 30 nella Collegiata di San Gaudenzio a Varallo. Susanna Mina viveva con le due figlie di 12 e 22 anni. Era conosciuta, stimata e ben voluta sia in Valsesia sia nel Biellese.