25 luglio 2021
Aggiornato 21:00
Martedì a Torino

Territorio unito per reclamare l'elettrificazione della Biella-Santhià

A margine del consiglio regionale, istituzioni e associazioni chiederanno un impegno al presidente Chiamparino per la linea ferroviaria. Costo dell'opera 15 milioni di euro.

BIELLA - Una delegazione biellese, domani mattina, incontrerà il presidente regionale Sergio Chiamparino. L'incontro avverrà ai margini di un consiglio regionale. Tema: elettrificazione della tratta ferroviaria Biella-Santhià. Si tratta di un progetto che potrebbe portare ad un collegamento veloce con Torino e con Milano, quindi alla storica fine dell'isolamento del territorio, che un tempo ha garantito sicurezza e quieto vivere ma che oggi rappresenta un freno allo sviluppo e al rilancio dell'economia locale.

Costo 15 milioni di euro
Secondo alcuni studi l'opera potrebbe essere realizzata in alcuni anni e costerebbe intorno ai 15 milioni di euro. Saranno presenti i rappresentanti delle istituzioni, ma non solo. «Occasione fondamentale per il territorio» l'ha definita il consigliere regionale di maggioranza, Vittorio Barazzotto, eletto con il Partito democratico. Ne aveva parlato proprio al Diario di Biella il sindaco della città Marco Cavicchioli (l'intervista) nello scorso mese di agosto. Presenti all'incontro anche rappresentanti dell'associazione dei pendolari e Pietro Sella.