18 settembre 2019
Aggiornato 02:30
Cronaca

Attenti ai finti impiegati della Camera di commercio

Alcuni truffatori hanno tentato di raggirare diversi imprenditori biellesi fingendosi funzionari dell'ente camerale. I malviventi li contattava telefonicamente richiedendo numerosi dati della loro azienda

BIELLA – Finti impiegati della Camera di commercio di Biella hanno tentato di truffare diverse aziende biellesi. Lo ha comunicato lo stesso ente, spiegando di aver ricevuto alcune segnalazioni di imprenditori biellesi.

I loro racconti sono tutti uguali: un sedicente funzionario dell'ente camerale li contattava telefonicamente richiedendo numerosi dati della loro azienda. Fortunatamente il raggiro non è riuscito, in quanto i dirigenti si sono rivolti alla Camera di commercio per verificare l'autenticità delle richieste

Da via Aldo Moro hanno invitato le aziende o i privati che venissero contattati da persone che si spacciano per suoi funzionari a verificare sempre attentamente la reale esistenza e la veridicità delle richieste di questi soggetti contattando direttamente gli uffici camerali. In particolare, si raccomanda di non comunicare dati sensibili e di non procedere a pagamenti che potrebbero poi risultare delle frodi.

La Camera di Commercio è sempre a disposizione per fornire chiarimenti su qualunque necessità e per effettuare in tempo reale controlli su eventuali contatti telefonici; è in ogni caso da escludere che vengano richiesti pagamenti telefonando a cittadini e imprese. La massima prudenza e attenzione sono i migliori deterrenti per evitare di incappare in truffe e raggiri.