24 giugno 2019
Aggiornato 21:30
Immigrazione

A Zimone i profughi non dormono bene, nuovo intervento dei carabinieri

I militari dell'Arma hanno riportato la calma nella struttura che ospita alcuni richiedenti asilo, come avevano dovuto fare in altre due occasioni quando per protesta erano state alzate delle barricate

ZIMONE - Nuovo intervento dei carabinieri al centro di accoglienza di Zimone.

I militari dell'Arma hanno riportato la calma nella struttura che ospita alcuni richiedenti asilo, come già avevano dovuto fare in altre due occasioni quando i profughi per protesta avevano addirittura alzato delle barricate. Questa volta a riscaldare gli animi sarebbero state le poco confortevoli condizioni delle brande. Un migrante in particolare si sarebbe lamentato in maniera accesa.