9 agosto 2020
Aggiornato 22:00
Giustizia

Disposta l'autopsia sul corpo di Sarah Zoppis

La Procura di Biella vuole vederci chiaro sulla morte della 36enne trovata lunedì scorso priva di vita dalla madre, all'interno della casa che condividevano a Sagliano Micca.

BIELLA – La Procura di Biella ha disposto l'autopsia sul corpo di Sarah Zoppis, 36 anni, trovata lunedì scorso priva di vita dalla madre, all'interno della casa che condividevano a Sagliano Micca.
Il medico legale che ne aveva esaminato il corpo aveva ipotizzato un decesso per collasso cardiocircolatorio. Sull'accaduto stanno indagando i carabinieri, che stanno ricostruendo le ultime ore di vita di Sarah. La ragazza si era trasferita in paese dal novarese da poco più di un anno.