26 luglio 2021
Aggiornato 20:30
Comune di Biella

Proroga funicolare del Piazzo: resterà aperta fino a maggio 2016

Ieri il sopralluogo dei tecnici del Ministero dei Trasporti. Nell'anno nuovo appalto per sostituire l'attuale impianto con un motore. L'Assessore La Malfa: «Ridurre al minimo i tempi morti»

BIELLA - Sarà formalizzata nei prossimi giorni la nuova proroga al funzionamento della funicolare del Piazzo oltre la scadenza naturale dell'impianto, vent'anni dopo l'ultima revisione complessiva. Il sopralluogo dei tecnici dell'ufficio speciale del ministero dei Trasporti per gli impianti fissi, si è tenuto fino al primo pomeriggio di venerdì, per verificare che la struttura e il motore fossero in regola per andare avanti ancora qualche mese. I tecnici, guidati da Francesco Colli, ingegnere piemontese, hanno dato il via libera di massima: la funicolare potrà restare aperta e funzionante ancora per poco più di sette mesi, fino al 26 maggio 2016, ovvero un anno esatto dopo il «fine vita» dell'impianto attuale. La proroga in vigore sarebbe scaduta il 31 ottobre.

Appalto e lavori di sostituzione
Da qui a maggio, il Comune potrà completare l'iter per l'assegnazione dell'appalto da 1,2 milioni di euro per la sostituzione dell'impianto attuale con un motore da ascensore inclinato, simile a quello in funzione da anni a Parigi per salire a Montmartre. «L'obiettivo - spiega l'assessore ai trasporti Stefano La Malfa - è arrivare al 26 maggio con il nome dell'impresa che si è aggiudicata i lavori, in modo da poter consegnare subito il cantiere e ridurre al minimo i 'tempi morti'». Già da sabato 17 ottobre intanto la funicolare riprenderà le sue corse con gli orari consueti, dopo la chiusura necessaria di venerdì 16 per consentire ai tecnici di effettuare il sopralluogo.