18 luglio 2019
Aggiornato 23:30
Televisione

La RAI fa rivivere la storia di Luisa Spagnoli a Vigliano

Fiction programmata per febbraio. Set e riprese alla Pettinatura Italiana. Troupe per due settimane sotto il Mucrone

BIELLA - Si trasferirà nel Biellese a novembre il set della fiction "Luisa Spagnoli", che ripercorre la storia straordinaria della donna imprenditrice originaria dell'Umbria e che sarà trasmessa dalla Rai nel febbraio 2016. Lo scenario della fabbrica che, nel pieno degli anni Venti, dava lavoro a decine di famiglie di Perugia sarà ricostruito alla Pettinatura Italiana di Vigliano, perfetta non solo per riprodurre l'azienda ma anche il villaggio degli operai che l'imprenditrice aveva fatto costruire con una sensibilità all'avanguardia forse non solo per il suo tempo.

La produzione
Il regista Lodovico Gasparini («Il maresciallo Rocca», «Don Matteo») ha scelto Luisa Ranieri e Vinicio Marchioni come protagonisti della vicenda, prodotta da Moviheart di Massimiliano La Pegna per Rai Fiction. La troupe si trasferirà nel Biellese per circa due settimane tra il 13 e il 29 novembre. Il supporto dell'Atl e del Comune di Vigliano è stato necessario per risolvere le questioni logistiche e per trovare una sistemazione al numeroso staff: saranno occupate oltre 40 camere d'albergo, mentre gli attori protagonisti soggiorneranno nelle scuderie di Palazzo La Marmora al Piazzo. Joseph Geminale, il «location manager» della produzione (consulente Film Commission Torino Piemonte), ha già compiuto sopralluoghi negli spazi che saranno trasformati in set televisivo, mentre a Perugia, città natale dell'imprenditrice, le riprese sono iniziate nella prima settimana di ottobre.