26 luglio 2021
Aggiornato 15:30
Giustizia

Condannata Camilla Delmastro

5 anni di reclusione alla 51enne di Biella che il 13 giugno 2014 colpė pių volte al volto il convivente Vincenzo Scerbo, 57 anni, armata di una mannaia

BIELLA – E' stata condannata a 5 anni di reclusione Camilla Delmastro, 51enne di Biella per tentato omicidio. La donna il 13 giugno 2014 colpì più volte al volto il convivente Vincenzo Scerbo, 57 anni, armata di una mannaia. La Procura di Biella aveva chiesto 7 anni di carcere.

Scerbo venne ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Biella per alcune settimane, prima di essere dimesso. All'aggressione avrebbe preso parte anche il padre di Camilla, Francesco Delmastro di 85 anni, che è stato rinviato a giudizio con la stessa accusa della figlia. La prima udienza del processo sarà celebrata il prossimo 24 novembre.