2 giugno 2020
Aggiornato 15:30
Sicurezza

Il Governo fa marcia indietro. Prefettura di Biella salva

L'annuncio, nei giorni scorsi, dalle organizzazioni sindacali: il provvedimento rischiava di determinare la scomparsa anche di altri presidi delle Forze dell'ordine.

BIELLA - Il governo fa marcia indietro sulla riorganizzazione territoriale che coinvolgeva le Prefetture. Un provvedimento che avrebbe determinato la scomparsa di vari comandi provinciali delle forze dell’ordine, fino ai presidi di Inps e Inail. Tutto bloccato. E così il governo torna sui suoi passi, scongiurando l’accorpamento di 23 prefetture in tutto il territorio nazionale, compresa ovviamente quella di Biella. L’annuncio è arrivato direttamente dalle organizzazioni sindacali, nei giorni scorsi. Molte le polemiche, politiche e amministrative, oltre agli appelli, nelle scorse settimane, quando i tagli dell'amministrazione Renzi parevano assestare l'ennesimo colpo di mannaia sul Biellese.