2 luglio 2020
Aggiornato 20:30
Cronaca

Dopo la Valsessera, brucia anche la Valle Elvo

Numerose squadre in azione per un fronte di fuoco di 2 chilometri. Forse impiegati i "Canadair". Indagini: c'è dolo?

VALLE ELVO - Neanche il tempo di contare i danni in Valsessera, che le fiamme tornano a bruciare terreni. Questa volta in Valle Elvo. Da ieri sera, infatti, decine di uomini dell'Antincenti boschivi stanno lavorando per spegnere un grosso incendio che ha coinvolto boschi a monte della panoramica del Tracciolino, nella zona del Comune di Netro. Il fronte pare essere di almeno due chilometri. In queste ore si sta decidendo se far intervenire i "Canadair». Per quanto seria la situazione, secondo le autorità di forestale e vigili del fuoco, anche loro in prima linea, fare meno drammatica di quanto avvenuto in Valsessera nelle scorse settimane. Ancora da capire se le fiamme siano state provocate da qualcuno oppure no.