25 luglio 2021
Aggiornato 21:00
Giunta Cavicchioli

Comune di Biella, 90 mila euro per impianti sportivi

I progetti riguarderanno tre siti: piazza del Monte, ex Convitto e campo tra via Sant'Agata e via Rigola

BIELLA - Era nel programma della giunta Cavicchioli il progetto di aprire e creare aree per praticare liberamente sport e di migliorare quelle già esistenti. Un passo in avanti in questa direzione è stato compiuto con la delibera approvata ieri, dalla giunta, che ha stanziato 90 mila euro per il campo da basket di piazza del Monte, per quello da calcio dell'ex Convitto e per la creazione di un nuovo piccolo campo da calcio tra via Sant'Agata e via Rigola. Il primo intervento è quello più oneroso e riguarda Riva: prevede la risistemazione del «playground» di piazza del Monte, teatro ogni anno di un torneo e molto più spesso degli allenamenti di giovani appassionati. Con 75 mila euro si interverrà su strutture e terreno di gioco, un lavoro che fa parte peraltro del piano di riqualificazione urbana di Riva e Chiavazza, che la città ha messo in lizza in un bando nazionale per ottenere finanziamenti. Il campo da calcio dell'ex Convitto, all'interno dell'area della sede comunale di palazzo Pella, è attualmente chiuso da recinzione e cancello e a disposizione di chi lo vuole utilizzare dietro il pagamento di un piccolo affitto. L'obiettivo è di riaprirlo a tutti gratuitamente, come è stato per anni. «In via Sant'Agata spiega l'assessore ai lavori pubblici Valeria Varnero - c'è già uno spazio verde di proprietà comunale. Lo trasformeremo in un luogo adatto per giocare a calcio installando due porte».