9 agosto 2020
Aggiornato 22:30
Cronaca

Vigile nei guai: si intascava le multe

Un agente della Municipale di Ponderano è indagato per peculato. A quanto pare avrebbe sanzionato diversi automobilisti che parcheggiavano nei posteggi dei disabili, chiedendo il pagamento immediato della sanzione e impadronendosi la somma senza girarla al Comune

PONDERANO – Nei guai un agente della polizia Municipale di Ponderano: è indagato dalla Procura di Biella per peculato. A quanto pare avrebbe sanzionato diversi automobilisti che parcheggiavano nei posteggi dei disabili, chiedendo il pagamento immediato della sanzione e intascandosi la somma senza girarla al Comune.

Le indagini sono state condotte dai carabinieri su mandato del Tribunale di Biella che ha aperto l'inchiesta dopo una segnalazione arrivata dal sindaco del paese, Elena Chiorino. Il primo cittadino infatti controllando negli uffici ha trovato alcune «ricevute» rilasciate dall'agente ai multati, documenti che il Comune non ha mai redatto né utilizzato. Dopo ulteriori controlli è emerso che il pubblico ufficiale compilava regolarmente i verbali di contravvenzione, ma vi inseriva apposta errori e non completava la procedura di registrazione.

Chi fosse stato vittima del raggiro può fornire la propria testimonianza, presentandosi in Procura o dai carabinieri.