9 dicembre 2019
Aggiornato 10:30
L'evento

Una cordata di solidarietà per il Nepal promossa dal Cai Biella

E' in arrivo dal Nepal un'ospite illustre: Ang Tshering Sherpa, il Presidente della Nepal Mountaineering Association sarà protagonista di un incontro aperto a tutti a Città Studi

BIELLA – Una cordata internazionale che comincia proprio da Biella. E' in arrivo in Italia Ang Tshering Sherpa, il Presidente della Nepal Mountaineering Association che equivale al Club alpino nepalese, accompagnato da due giovani alpinisti, Lhapka Nuru Sherpa e Pemba Tshering Sherpa.

Gli incontri e le visite biellesi
Oggi pomeriggio Ang Tshering Sherpa sarà ospite di Angelica Sella presso la Fondazione Sella, dove visiterà i luoghi del fondatore del Club Alpino Italiano, Quintino Sella, e conoscerà la storia di Vittorio Sella e della sua passione per le loro terre. Questa sera, alle 21 invece, l’Auditorium Città Studi di Biella ospiterà la prima di quattro serate che hanno come tema «Vita, cultura e alpinismo del popolo Sherpa». L’intento è quello di sensibilizzare sempre più gli amanti della montagna, e non solo, verso la situazione nepalese raccontando la storia e la cultura degli Sherpa, approfondendo attraverso film e presentazioni la loro storia alpinistica e ricordare, a 10 mesi di distanza, il violento terremoto che ha colpito quel paese. Durante la serata si raccoglieranno fondi a sostegno dei nepalesi colpiti dal sisma. Sempre in città, martedì 26 gennaio, si terrà un incontro aperto agli studenti presso l'aula magna dell'ITIS in collaborazione con il Panathlon.

Gli altri appuntamenti di Ang Tshering Sherpa
Le altre serate in calendario sono tutte aperte al pubblico e a ingresso libero. Ad ogni incontro interverrà Ang Tshering Sherpa insieme ai due giovani alpinisti e guide. Si prosegue domani, martedì 26 gennaio, alla Camera di Commercio di Varese, mercoledì 27 gennaio al Teatro Benois De Cecco di Codroipo, in provincia di Udine, e sabato 30 gennaio al Citylex Politeama di Terni. Ang Tshering Sherpa inoltre sarà a Bergamo il 27 gennaio per firmare la Carta di Milano per la Montagna e giovedì 28 a Milano incontrerà Umberto Martini, Presidente generale del CAI.