24 settembre 2018
Aggiornato 20:00

Un atelier a Roma per i biellesi Lanieri

Hanno cercato il modo vincente per fondere la vendita personalizzata on line con l'offline e ci stanno riuscendo. Ecco dove si espanderanno.
I fondatori di Lanieri
I fondatori di Lanieri ()

BIELLA – Continua l'espansione del brand di moda maschile su misura rigorosamente Made in Italy (e soprattutto in Biella) e on line Lanieri creato da Simone Maggi e Riccardo Schiavotto. Lanieri.com, dopo l’apertura della scorsa primavera a Milano, è arrivato a Roma con un atelier nel quartiere Prati in Via G.G.Belli 39. Lanieri sbarca nella Capitale, diventando cosi tangibile anche per gli scettici dell’acquisto online che potranno toccare con mano l’innovazione sartoriale 100% italiana.

La tradizione biellese in capi sartoriali
Capi creati con tessuti della migliore tradizione del tessile biellese: Loro Piana, Zegna, Vitale Barberis Canonico, Reda e molti altri. Dal tessuto alla creazione i passaggi sono tutti rigorosamente Made in Italy. Lanieri si rifà alla tradizione della sartoria italiana introducendo però le innovazioni tecnologiche tipiche della vendita online e la presenza fisica con uno spazio dove poter creare il proprio abito guidati da esperti. Lanieri garantisce un servizio impeccabile con consegna gratuita in 4 settimane e la garanzia di un fit perfetto.

L'unione di on e offline
Lanieri nasce come una web company pura ed è al momento in piena di fase di business development e da qualchee tempo ricerca le modalità migliori per integrare la attività online con quelle offline dove il cliente può toccare con mano i tessuti e la qualità delle lavorazione dei prodotti Lanieri. La prima attività offline di Lanieri sono stati i quattro temporary showroom a Milano, due a Londra e uno a Roma. E’ stato poi inaugurato l’atelier a Milano, ed ora quello di Roma, seguirà Torino e poi si passerà Oltralpe con Monaco di Baviera e Parigi. L'atelier è lo spazio che permette al Brand di far vivere ai clienti l’esperienza Lanieri a 360° gradi per poi dare loro gli strumenti per poterla tranquillamente svolgere ovunque si trovino grazie alla registrazione dei propri dati nel database Lanieri. Nel 2015 l’80% dei clienti che ha effettuato un acquisto offline in atelier è tornato a comprare online. Sempre nel 2015 la clientela Lanieri si è dimostrata molto fedele, con il 50% che porta a termine un secondo acquisto, soddisfatta del prodotto e incoraggiata dalla semplicità del processo d’ordine.