15 dicembre 2018
Aggiornato 14:00

Da questa sera a Palazzo Ferrero «Per un Teatro Contemporaneo»

Una ricca rassegna di laboratori e spettacoli curati da Stalker Teatro a conclusione del primo anno di attività del programma della Residenza Arte Transitiva
Compagnia Babilonia Teatri
Compagnia Babilonia Teatri ()

BIELLA – Al via questa sera, mercoledì 3 febbraio, presso Palazzo Ferrero a Biella la rassegna «Per un Teatro Contemporaneo» a curata da Stalker Teatro. L'iniziativa rientra nel programma triennale di Residenza Multidisciplinare Arte Transitiva che conclude il suo primo anno di attività.

Gli spettacoli
Fino al 7 febbraio 2016 Palazzo Ferrero sarà animato da un fitto programma di spettacoli, confronti teorici, seminari di approfondimento e dibattiti fra artisti, esperti e pubblico coinvolto. Questa sera alle 21 andrà in scena «Adesso che hai scelto», scritto, diretto ed interpretato da Mimmo Sorrentino: esperienza irripetibile in quanto scelta e indirizzata dallo stesso pubblico, che ne deciderà conseguentemente anche il finale. Gli spettacoli continueranno giovedì 4 alle 21, con «Mangiami l’anima e poi sputala» di Fibre Parallele da Bari, Premio Scenario 2007, ispirato dal romanzo omonimo di Giovanna Furio. Venerdì 5 febbraio sempre alle 21 sarà la volta della Compagnia Big Action Money con lo spettacolo «Kislorod-Ossigeno» azione scenica sulla proiezione del film scritto e diretto da Ivan Vyrypaev Ossigeno (Mosca 2008), mentre sabato 6 febbraio sono previsti due appuntamenti con Elea Teatro alle 17 con lo spettacolo «WEBulli» che indaga, attraverso un linguaggio comico-grottesco gli attuali fenomeni del cyberbullismo e del sexting, e con la Compagnia Babilonia Teatri alle 21 che chiude emblematicamente la programmazione con «Inferno», una riflessione sul ruolo del teatro dell’epoca contemporanea, che sia capace di «occuparsi prima delle persone che di se stesso», con «la voglia, il desiderio e il sogno di continuare a fare del teatro un luogo vivo» ed «un polo capace di trasformare le cose e le persone».

I seminari
Dal 4 febbraio, invece si entrerà nel vivo del «Laboratorio d’idee» con seminari teorici e dibattiti e gli interventi dei docenti e dei critici invitati a partecipare al programma. Domenica 7 dalle 10.30 alle 13.30 l'ultimo seminario per un’elaborazione comune che prevede l’intervento degli esperti e critici, delle compagnie e di tutto il pubblico interessato e coinvolto. I seminari saranno a ingresso libero. Ingresso agli spettacoli intero € 7 – ridotto € 5. Per il programma completo dei seminati, info e prenotazioni www.stalkerteatro.net – info@stalkerteatro.net; T. 011.7399833 - 348.4405034 - 348.2632414 - 340.8240628