18 novembre 2018
Aggiornato 23:00

Gestione di due asili cittadini in mani pavesi

Una cooperativa lombarda si aggiudica l'appalto. La decisione fa discutere, come aveva creato polemiche l'esternalizzazione del servizio
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio ()

BIELLA - La gestione di due asili nido cittadini, esattamente quelli di Chiavazza e del Masarone, sarà in mani lombarde. La commissione comunale che doveva esaminare le quattro proposte giunte nelle scorse settimana a Palazzo Oropa, si è infatti pronunciata a favore della cooperativa "Aldia", di Pavia, che ha superato in classifica la cooperativa di animazione "Valdocco" di Torino, la cooperativa sociale "Tantintenti" di Biella e la cooperativa sociale "Donna Più", sempre di Biella. La notizia ha suscitato polemiche, come ne aveva determinate l'esternalizzazione del servizio decisa dal Comune, in sede politica.