23 settembre 2018
Aggiornato 21:30

Litigano per la casa e gli sputa in faccia

E' successo a Mezzana Mortigliengo. Il diverbio si è appianato dopo l'intervento dei carabinieri
sputa in faccia al vicino di casa
sputa in faccia al vicino di casa ()

BIELLA – Una domenica 7 febbraio movimenta e caratterizzata da diverse di liti famigliari che hanno richiesto l'intervento dei carabinieri. I battibecchi sono scoppiati a Biella, ma anche in Valle Cervo, a Cossato, Cerreto Castello e Mezzana Mortigliengo. Proprio nel piccolo comune del Mortigliengo è avvenuto l'episodio più singolare: alle 14 un uomo, ha chiamato le forze dell'ordine spiegando di aver discusso con il vicino dopo aver appurato che quest'ultimo aveva sostituito la serratura della porta d'entrata in comune senza consegnargli la nuova chiave. La discussione era terminata con uno sputo in faccia e con pesanti insulti. Con l'arrivo dei carabinieri il diverbio si è subito appianato.