15 dicembre 2018
Aggiornato 14:00

Fs «regala» 7 stazioni nel Biellese

Le Ferrovie dello Stato ha deciso di dare in comodato d'uso gli edifici di sua proprietà a Brianco, Salussola, Vergnasco, Sandigliano, Vigliano, Masserano e Biella Chiavazza a chi ha idee per farli rivivere
Stazione ferroviaria in disuso
Stazione ferroviaria in disuso ()

BIELLA – Sette ex stazioni ferroviarie nel Biellese cercano un nuovo futuro. Le Ferrovie dello Stato ha deciso di dare in comodato d'uso gli edifici di sua proprietà a Brianco, Salussola, Vergnasco, Sandigliano, Vigliano, Masserano e Biella Chiavazza a chi ha idee e progetti solidali per farli rivivere.

IL PROGETTO - Il progetto rientra nella riorganizzazione del patrimonio immobiliare delle Ferrovia, che prevede la dismissione di 1700 ex stazioni in tutto lo Stivale, Biella compresa. Fs ha firmato diversi contratti di comodato d’uso gratuito con comuni ed associazioni, per la concessione delle strutture in cui far nascere progetti sociali. I protocolli d'intesa sono stati siglati con diverse associazioni, Legambiente, Associazione Italiana Turismo Responsabile, CSVnet, Lega Coop Sociali oltre che con svariati enti pubblici. In base a questi documenti enti ed associazioni si impegnano a svolgere attività di manutenzione ordinaria e straordinaria, a realizzare interventi di riqualificazione e a utilizzare i beni non a fine di lucro.