21 novembre 2018
Aggiornato 15:00

Droga e coltello in carcere. Ma il super-fiuto di «Hexen» scopre tutto

Una donna finisce nei guai perché voleva consegnare il tutto al marito, detenuto in via dei Tigli. Nei controlli della polizia penitenziaria s'imbatte nelle unità cinofile
Il super-cane della polizia penitenziaria
Il super-cane della polizia penitenziaria ()

BIELLA - Niente da fare quando c'è di mezzo "Hexen"... Il cane dell'unità cinofila della polizia penitenziaria, infatti, durante un controllo in carcere ha immediatamente annusato la presenza di sostanze stupefacenti. E così una donna che si è presentata in via dei Tigli per incontrare il marito detenuto è finita nei guai. Il personale del carcere, infatti, a seguito un'accurato controllo hanno trovato appunto droga e un coltello, che molto probabilmente la donna voleva consegna al marito. Il fatto è dei giorni scorsi.