9 dicembre 2019
Aggiornato 11:00
Cronaca di Biella

Pregiudicato agli Zumaglini arrestato due volte nello stesso giorno

Giovane uomo di origini marocchine aveva la sorveglianza speciale, nonostante ciò è evaso dai domiciliari e fermato prima dai carabinieri e poi dalla polizia

BIELLA - E' stato arrestato due volte, nello spazio di poche ore. E' successo ad un cittadino marocchino, noto frequentatore dei Giardini Zumaglini. In pratica i carabinieri a seguito di un controllo nell'area verde della città hanno riscontrato che sull'uomo pendeva un provvedimento di sorveglianza speciale, con obbligo di dimora e soprattutto di non frequentare persone con precedenti penali; beccato nell'area verde insieme ai diversi soggetti con problemi sociali e penali, l'uomo è stato quindi arrestato dai militari, che gli hanno notificato gli arresti domiciliari. L'uomo (di soli 21 anni) a distanza di qualche ora però è nuovamente uscito di casa, venendo fermato questa volta da una volante della polizia, i cui agenti hanno provveduto al nuovo arresto.