16 dicembre 2018
Aggiornato 12:00

Il rugby femminile nazionale ha fatto tappa a Biella

Settimana intensa quella appena conclusa. E successi per le ragazze di Pirola-De Sordi
Club house del Biella Rugby
Club house del Biella Rugby ()

BIELLA - Settimana intensa per il rugby femminile biellese. Venerdì sera, la coordinatrice nazionale del settore femminile Fir Cristina Tonna, ha fatto visita alle atlete gialloverdi. Dopo aver assistito ad una seduta di allenamento, è rimasta a disposizione per la video analisi. Per le atlete biellesi ed i loro allenatori, la Tonna non ha risparmiato lodi e apprezzamenti definendo il movimento femminile della palla ovale biellese: «Un bel gruppo. Numeroso e dotato di interessanti qualità tecniche». Nella mattina di sabato, sul campo di via D’Acquisto a Biella, si è giocato il Torneo d’area a sette per le rappresentative di Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte. Ha vinto la Lombardia, secondo posto per il Piemonte che annoverava tra le proprie atlete, la biellese Alessia Gronda. Parallelamente si sono sfidate, con versione Coppa Italia a metà campo, le rappresentative Under 14. Il Piemonte, che tra le proprie fila poteva contare sull’apporto delle biellesi Fabiola Tosetti e Marianna Schillaci, ha stravinto sulla Lombardia. Ieri a Novi Ligure, le senior biellesi si sono imposte in finale sul Monti vincendo con il punteggio di 14-12. Prima le ragazze allenate da Pirola e De Sordi, hanno sconfitto: Monferrato (15-10), Novara (40-5) e Novi Ligure (20-5). Migliori in campo, a giudizio degli allenatori, Camilla Sarasso e Nina Mazzia.