24 settembre 2018
Aggiornato 10:00

Biella, siamo sempre di meno... Toccata quota 45 mila residenti

I dati del Comune confermano il costante spopolamento della città. E gli abitanti effettivi sono poco più di 41 mila
Immagine d'archivio della città
Immagine d'archivio della città ()

BIELLA - Siamo sempre di meno. Inesorabilmente. Al 31 dicembre 2015 i residenti in città sono scesi infatti a quota 44.733 (20.776 maschi e 23.957 femmine), cioè 283 in meno rispetto ai 45.016 dell’ultimo giorno dell’anno passato. Dai dati del Comune di Biella emerge tutta la distanza con il lontano 1977, quando la città contava ben 56.230 residenti (25.795 maschi e 30.435 femmine). Nel lontano 1956 - ultimo dato disponibile dagli archivi informatici - il numero degli abitanti era quasi 47 mila, per la precisione 46.923, circa tremila in più rispetto ad oggi. Altre cifre che rendono chiaro il fenomeno dello spopolamento è quello legato all'intera provincia biellese. Sotto il Mucrone siamo alla 94° posizione su 103 enti in tutta Italia. A rendere ancora più preoccupanti i dati, la considerazione che dei circa 44 mila residenti ci sono gli iscritti all'archivio "Aire", cioè coloro che pur essendo ufficialmente residenti qui, vivono permanentemente all'estero per ragioni di lavoro. Nel 2015 queste persone erano 3549. Di conseguenza il numero degli abitanti effettivi diventa di 41.184. I freddi numeri, ovviamente, non raccontano dei profondi cambiamenti sociali avvenuti in Italia e nel Biellese, oltre all