16 dicembre 2018
Aggiornato 12:00

Muore d'infarto a 52 anni. Mongrando in lutto

Nei giorni scorsi, addio a Massimiliano Redo. La salma nel cimitero di San Lorenzo. Di seguito la lettera pubblicata dal figlio Michele, sul profilo Facebook.
Il centro del paese
Il centro del paese ()

MONGRANDO - E' morto a soli 52 anni, per via di un infarto che l'ha colpito mentre si trovava a casa sua. La notizia della morta di Massimiliano Redo s'è presto diffusa in paese. L'uomo era infatti molto conosciuto, anche per via del suo lavoro di carpentiere. La cara salma riposerà nel cimitero di frazione San Lorenzo. Di seguito la lettera pubblicata dal figlio Michele, sul profilo Facebook.

Le toccanti parole
«Caro Papà, ho deciso di scriverti questo messaggio perché sono certo che da lassù, leggerai le mie parole.
Oggi questo maledetto 11 febbraio, sei volato in cielo così presto, avevi solo 52 anni, eri troppo giovane per andartene così! Non ci sono parole per descrivere il dolore che provo in questo momento. Hai lasciato un vuoto nel mio cuore che niente e nessuno potrà riempire, un dolore immenso! Hai lasciato me e la mamma da soli, e non riesco ancora a credere che tu non ci sia più. In un secondo tutto è cambiato, la mia vita è cambiata. Quando una persona importante se ne va, se è importante in realtà non se ne andrà mai e tu, Papà sarai sempre con noi, dentro i nostri ricordi più belli, dentro il nostro grande cuore. Ora sarai la mia stella, che illumina le mie notti e la sera quando guarderò il cielo ti cercherò tra miliardi di stelle, e quando troverò la più luminosa, quella sarai tu Papà. 
Avrei tante cose da dirti caro papà, ma una te la voglio dire con tutto il mio cuore: ti voglio bene e te ne vorrò per sempre. Angelo mio del mio cuore, proteggici e veglia su di noi. Salutami il nonno, e dagli un abbraccio da parte mia, mi raccomando.  Riposa in pace. Ciao Papà... Mi mancherai tantissimo»
.