16 giugno 2021
Aggiornato 11:30
Cronaca

I carabinieri denunciano tre presunti topi d'appartamento

La banda è stata fermata domenica scorsa intorno alle 22,30 a Gaglianico, lungo via Montegrappa, da una pattuglia dell'Arma. Durante la perquisizione dell'auto, con targa spagnola, sono saltati fuori diversi «attrezzi del mestiere», utili a forzare porte e scardinare finestre, e alcuni manufatti in marmo di dubbia provenienza

GAGLIANICO – Tre presunti topi d'appartamento denunciati dai carabinieri per ricettazione e possesso di attrezzi atti allo scasso. La banda è stata fermata domenica scorsa intorno alle 22,30 a Gaglianico, lungo via Montegrappa, da una pattuglia dell'Arma che ha intimato l'alt alla Toyota Corolla sulla quale viaggiavano. Durante la perquisizione dell'auto, con targa spagnola, sono saltati fuori diversi «attrezzi del mestiere», utili a forzare porte e scardinare finestre, e alcuni manufatti in marmo di dubbia provenienza. A quel punto i militari hanno deciso di accompagnare i tre pregiudicati residenti nel torinese, P.A., 66 anni, residente in Spagna, M.R. 58 anni e D.G. 60Enne, in caserma. Oltre alle denunce per i tre è stato emesso un foglio di via obbligatorio: per tre anni non potranno mettere piede nella provincia di Biella.